Ergonomo dell'inclusione

Disabilità e lavoro: cosa fa un ergonomo dell’inclusione?

La figura dell'ergonomo dell'inclusione si occupa di utilizzare le nuove tecnologie per agevolare e assistere il lavoro delle persone disabili nelle aziende.

Quando un lavoratore può rimanere "escluso" dalla propria vita professionale, perdendo anche parte della propria identità e dignità personale? Una condizione di disabilità, permanente o temporanea, può di certo limitare le possibilità della persona di esprimersi pienamente in quanto tale ed in quanto lavoratore.

Siamo abituati a pensare che l'azienda per la quale una persona disabile lavora può al più attivarsi per trovarle una "nicchia" con richieste lavorative ben limitate...

Shopping e disabilità

Shopping e disabilità: quando fare spese deve essere accessibile

Sempre più aziende di abbigliamento cercano di facilitare gli acquisti online alle persone disabili attraverso screen reader per non-vedenti e nuove applicazioni

Fare shopping fa bene alla salute, lo dimostrano diversi studi che hanno valutato l’effetto che lo shopping ha sulle persone. Il mondo femminile è quello cui lo shopping dà maggiori soddisfazioni, ma anche gli uomini non sono da meno.

Quante donne, soprattutto coloro che lavorano e riescono ad essere economicamente indipendenti, non appena ritirato lo stipendio si fiondano entusiaste nel proprio negozio di abbigliamento preferito o anche al centro commerciale, per regalarsi una giornata tutta per sé all’insegna del relax e di nuovi acquisti?

Moltissime! Perché fare shopping è da sempre visto come un’attività antidepressiva, gratificante e rilassante...

Gabriele, un giovane ragazzo tetraplegico conquista il mare!

Gabriele, un giovane ragazzo tetraplegico conquista il mare!

Il suo sogno di andare sott’acqua è diventato realtà: Gabriele Tavolaro, un tredicenne tarantino tetraplegico, è riuscito a conseguire il brevetto da sub!

I sogni spesso si avverano e la storia del giovane ragazzo disabile Gabriele Tavolaro è una di quelle che devono essere per forza raccontate. Gabriele Tavolaro è un ragazzino tarantino di 13 anni allegro e solare che, a causa di una mancanza respiratoria al momento della nascita, non può deambulare come i suoi coetanei perché è affetto dalla tetraplegia spastica.

Di certo la sua disabilità non gli ha mai impedito di vivere una vita come qualsiasi altro ragazzo della sua età...

Protesi Sensoriali: permetteranno di “sentire” il movimento!

Negli Stati Uniti un team di ricercatori è riuscito a stimolare i muscoli di chi ha perso un arto per consentirgli di controllare le protesi e sentire il movimento!

Il team di ricercatori della Cleveland Clinic, in Ohio, è riuscito a progettare e in seguito creare una protesi che permette al paziente di percepire il tatto attraverso una nuova tecnologia sensoriale.

Queste nuove protesi sensoriali sono progettate appositamente per far sì che il paziente possa percepire la sensazione di toccare un oggetto o una persona tramite vibrazioni mirate al sistema muscolare e nervoso, stimolando così la percezione tattile di chi ha una disabilità e, purtroppo, non ha più modo di percepire naturalmente le cose che lo circondano...

Aerobility, un volo per tutti: diventare piloti pur avendo disabilità

Aerobility: diventare piloti pur avendo disabilità

L’associazione Aerobility, grazie ad innovativi comandi alternativi, permette ai disabili di pilotare un aereo e di conseguire il brevetto da pilota.

Abbattere le barriere del cielo: è questo che ha voluto fare l'associazione britannica Aerobility. L’autorità aeronautica in Europa, così come in vari altri paesi e continenti, permette come nel settore automobilistico la configurazione di controlli “alternativi” per agevolare persone con disabilità di vario tipo di pilotare un aereo...