Mondo disabile: Greta Thunberg e la sua lotta per il clima

Per affrontare le difficoltà della vita dobbiamo imparare dai disabili

Mondo disabile: uno stereotipo molto diffuso vuole il disabile come un soggetto estremamente debole che non solo va costantemente protetto, ma anche affiancato a qualcuno per tutta la sua vita. Si è soliti quindi considerare il disabile come una persona che non può avere una vita propria: si sottovaluta il mondo disabile.

Questa idea, però, non tiene conto della forza interiore che i disabili racchiudono. Nel corso degli anni, la televisione e il cinema ci hanno proposto diversi attori affetti da varie disabilità che sono riusciti a ricoprire numerosi ruoli in vari film.

Un esempio decisamente più vicino ai giorni nostri è rappresentato dalla giovane Greta Thunberg, la paladina dell’ambiente. Tutti ormai sanno chi è, cosa fa e la sua lotta contro i potenti della terra, ma non tutti sanno che, all’età di 13 anni, le venne diagnosticata la Sindrome di Asperger.

Noi di UP Italia siamo da sempre al fianco dei disabili con le nostre rampe per disabili ma, oggi, vogliamo sottolineare la forza del disabile: possiamo e dobbiamo solo imparare!

Quando la disabilità non rappresenta un ostacolo

Greta Thunberg e la sindrome di AspergerNon serve condividere gli ideali di Greta per vedere in lei una forza che poche donne hanno, figuriamoci una bambina! Se si pensa che è affetta dall’Asperger, il tutto appare ancora più impressionante.

La Sindrome di Asperger è un disturbo dello sviluppo collocabile nello spettro dell’autismo. Contrariamente all’autismo, però, l’Asperger non comporta ritardi nell’acquisizione del linguaggio o disabilità intellettive, ma si limita a compromettere la qualità delle interazioni sociali. Questa sindrome viene di solito identificata in seguito alla comparsa di diversi sintomi come, ad esempio, interazione sociale qualitativamente ridotta, comportamenti stereotipati, verbosità unilaterale e goffaggine fisica.

Nonostante la sfera sociale sia l’aspetto maggiormente intaccato dall’Asperger, la giovane Greta è riuscita ad andare oltre la sua sindrome e ad intraprendere un percorso che ha scosso l’intero pianeta.

Tutto iniziò il 20 agosto 2018. Quel giorno Greta Thunberg, profondamente colpita dai mutamenti climatici che stavano colpendo il suo Paese, decise di saltare la scuola fino alle elezioni legislative che si sarebbero tenute il 9 settembre 2018. Ogni mattina Greta si recava davanti il parlamento a Stoccolma in orario scolastico con un semplice cartello: sciopero dalla scuola per il clima.

Ad elezioni concluse, Greta Thunberg non era soddisfatta della sua protesta: decise così di scioperare dinnanzi il parlamento ogni venerdì, sempre in compagnia del suo fidato cartello. Dopo alcune settimane, il suo sciopero divenne virale e tutte le televisioni del mondo le dedicarono almeno un servizio o un approfondimento. La sua forza di volontà e la sua voglia di salvaguardare il clima mondiale hanno ben presto influenzato i giovani di molti paesi.

La sua giovane età e la Sindrome di Asperger non l’hanno mai fermata o fatta desistere dal suo piano, nemmeno gli haters sono riusciti ad abbatterla. Ad oggi, Greta Thunberg continua la sua lotta a favore del clima mondiale, mantenendo sempre alta e viva l’attenzione dell’intero pianeta.

La forza delle persone disabili

La storia di Greta Thunberg è solo un esempio che mostra la forza del mondo disabileGreta insegna al mondo a non sottovalutare le persone con disabilità o a reputarle come soggetti deboli.

Il disabile, se dotato dei giusti ausili, supporti e motivazioni, può raggiungere tanti traguardi, siano essi personali e professionali: indipendenza, recarsi al lavoro, uscire con gli amici, gestire una sua attività e dare vita a un movimento di interesse sociale.

Le rampe per disabili di UP Italia sono solo uno dei tanti mezzi che possono facilitare la vita di queste persone, rendendole autonome nei movimenti e spostamenti di tutti i giorni.

Consultate il nostro catalogo online e contattate i nostri uffici se avete domande sui nostri prodotti o se desiderate informazioni aggiuntive. I nostri ragazzi sono sempre a vostra disposizione.